fbpx
Tu sei qui:
Family going on holidays

Visitare Roma con i bambini facendoli appassionare alle meraviglie della Città Eterna è più divertente se le visite guidate sono strutturate in forma di gioco.  Organizzate dalla guida turistica autorizzata Sabina Assorati, le visite durano all’incirca un paio d’ore e hanno il fine di intrecciare assieme divertimento, scoperta, conoscenza e amicizia. L’esperta infatti guiderà i ragazzi e i loro accompagnatori (genitori, nonni o zii) in un divertente percorso pensato e realizzato esplicitamente per i più piccoli, trasformando ogni luogo in momenti di scoperta e svago.  Un modo divertente – anche per mamma e papà – per conoscere Roma e al contempo intrattenere i bambini con attività ludico – formative.  Ecco alcune delle proposte dedicate ai bambini e alle loro famiglie.

 

foro romano

Fingendo di essere antichi romani visiteremo la Curia dove si riunivano i senatori e la Casa delle Vestali, cercheremo quello che gli antichi credevano fosse l’ombelico del mondo e saliremo la rampa che portava al Palazzo Imperiale.

colosseo

Entrando nel Colosseo possiamo ancora sentire il clamore delle lotte dei gladiatori e degli animali feroci. Rivivremo una giornata in questo anfiteatro affacciandoci anche negli spaventosi sotterranei.

museo delle mura

Che emozione percorrere il cammino di ronda delle mura costruite nel III secolo D.C! Nel museo poi, attraverso foto , disegni e plastici ricostruiremo tutto il circuito dell’antica cinta muraria romana con la sua storia.

pantheon

Come è possibile che da un enorme buco nel soffitto non scenda la pioggia? Saranno i bambini a rispondere a questa domanda dopo aver osservato e studiato attentamente il monumento.

stadio di domiziano

Dopo aver visitato piazza Navona, scenderemo nello Stadio fatto costruire dall’imperatore Domiziano per spettacoli che assomigliassero ai giochi olimpici greci , dove ci sarà la possibilità di assaggiare il cibo degli antichi romani.

terme di diocleziano

I recenti restauri hanno riportato alla luce la natatio, cioè la piscina delle terme che furono le più grandi di Roma. I bambini aiutati da una piantina riconosceranno i vari ambienti dell’impianto termale che nel corso dei secoli ha subito varie trasformazioni.

il campidoglio segreto

Dopo aver ammirato la statua di Marc’Aurelio scenderemo sotto al Campidoglio dove si vedono i resti del Tempio di Veio, divinità etrusca vendicativa e feroce e ci affacceremo sul Foro dal Tabularium.

ostia antica

Come era un condominio, un bar, come era fatto un gabinetto o la bottega del pescivendolo? Passeggiando per Ostia Antica rivivremo la vita quotidiana degli antichi romani.

castel sant’angelo

Da tomba dell’imperatore Adriano ad appartamento di papa Paolo III Farnese, Castel Sant’Angelo è stato anche un carcere. Nella terrazza panoramica troveremo l’angelo che dà il nome al castello e ammireremo uno dei più bei panorami di Roma.

basilica di san clemente

Scenderemo per ben 9 metri sotto il livello stradale della Roma moderna, ci troveremo nel Medioevo e scopriremo su un muro affrescato una parolaccia, la prima testimonianza della lingua italiana, scendendo ancora arriveremo nell’antico tempio del Dio Mitra

galleria borghese

Con l’aiuto di schede didattiche faremo una caccia al tesoro  alla scoperta dei capolavori più famosi di questo museo nel cuore di Roma.

caravaggio

Una lunga passeggiata al centro di Roma, ci permetterà di entrare nelle chiese di Santa Maria del Popolo, di Sant’Agostino e di San Luigi dei Francesi dove sono conservati i quadri più famosi di Caravaggio. I Bambini dovranno soffermarsi ad esaminare i giochi di luce e di ombra che solo questo artista sapeva realizzare.

casina delle civette a villa torlonia

Entrando in questa casa, capolavoro dello stile Liberty, decorata ovunque con civette, animale preferito dal proprietario Giovanni Torlonia, i bambini avranno la sensazione di essere in un mondo incantato, in una favola.

galleria nazionale  di arte moderna e museo maxxi

In questi due musei che ospitano arte contemporanea, i bambini verranno invitati a soffermarsi davanti ad alcune opere per dare sfogo alla fantasia proponendo spiegazioni o saranno invitati a riflettere sui giochi di colore e forme utilizzati dagli artisti.

Per informazioni:

cell. +39 3496604553
e-mail: sabina.assorati@gmail.com
Ciascuna visita si effettuerà con un minimo di 8 partecipanti. Il costo a gruppo è di 80 € più, se previsto, il costo d’ingresso del sito in programma.

Open Popup
  • orari_settembre_bios