fbpx
Tu sei qui:
mascherine per bambini

Le mascherine per i bambini

L’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) ha diffuso le nuove linee guida sui dispositivi di protezione ormai in uso da mesi per l’emergenza Coronavirus, diffondendo i consigli per un uso corretto. Poiché, pur tornando ad una parziale normalità, occorre sempre indossare le mascherine nei luoghi pubblici. Ma come e quando utilizzare la mascherina per i bambini? Seguendo le indicazioni dell’OMS, il Ministero della Salute ha stabilito che la mascherina deve essere indossata dai bambini dai 6 anni in su. Ma è possibile indossarla già dai 2 anni di età.

Dimensioni

Affinché l’uso della mascherina sia efficace – come sappiamo – deve coprire ampiamente il naso e la bocca per essere fissata dietro le orecchie o la testa. Bisogna porre attenzione alla forma delle mascherine: meglio evitare mascherine troppo grandi e scomode per il viso del bambino. Le dimensioni ottimali sono:

  • nei bambini 12×25 cm
  • negli adulti sono circa 15×30 cm

Corretto utilizzo

I bambini con più di 2 anni possono indossare la mascherina, facendo attenzione che copra bene naso e bocca e raccordarsi all’orecchio, Non va invece indossata sotto i 2 anni, in caso di difficoltà respiratorie o di incapacità a toglierla da soli rimuovendo prima il raccordo dietro le orecchie. In casa, se non ci sono malati, non serve indossarla, così come giocando all’aria aperta e mantenendo una distanza di almeno 2 metri dagli altri.

I bambini fragili perché affetti da malattie croniche e ad alto rischio dovrebbero indossare una mascherina particolare, non la chirurgica o di stoffa, ma le cosiddette Ffp2, nate per proteggere loro stessi dalla infezione.

All’aria aperta

All’aria aperta un bambino deve indossare la mascherina per giocare solo nel caso in cui non si possa mantenere una distanza di almeno 2 metri dagli altri.

Infine una raccomandazione importante che vale per i bambini così come per gli adulti rimane quella di lavare spesso le mani per almeno 20 secondi!