fbpx
Tu sei qui:

Il mestiere di genitore è senz’altro straordinario, emozionante, imprevedibile e impegnativo, pieno di gioie e di soddisfazioni, ma talvolta… può lasciare senza risposta!

Con lo sviluppo del linguaggio infatti, che nei bambini in genere ha inizio intorno ai 2-3 anni, soprattutto quando il piccolo acquisisce maggiore consapevolezza del mondo che lo circonda, ogni cosa nuova lo meraviglia e lo riempie di stupore. Così, il bambino vorrà sapere nel dettaglio la ragione di ogni cosa che accade o che colpisce il suo interesse, non si accontenterà più di ricevere risposte distratte o approssimative e pretenderà da noi la massima attenzione e precisione.

Ascoltare le domande dei bambini ci rivela la straordinarietà delle loro menti e spesso ci rivela anche la nostra inadeguatezza. Un po’ perché siamo abituati a dare molte cose per scontate, un po’ perché alcune domande sono molto complicate.

Come cavarsela dunque senza balbettare? Rispondere, eludere, rimandare?

Gli esperti dicono che senz’altro bisogna rispondere. Si, ma come?  Il libro “Chiedi a papà” di Emma Cook, viene in soccorso non solo a papà e mamme, ma anche a nonni, zii, babysitter ed educatori, offrendo a tutti una vera e propria ancora di salvezza. Il libro “Chiedi a papà” di Emma Cook può essere letto da soli o anche insieme ai nostri bambini, proprio per sdrammatizzare quelle normali difficoltà sulle quali a volte inciampiamo nel difficile compito di genitori. Nel libro troverete molte situazioni comuni a tante mamme e papà e vi farete grosse risate constatando che molti problemi non siete i soli a viverli.

I suggerimenti di questo piccolo manuale, vi affiancheranno in modo brillante ma con autorevolezza, suggerendovi come orientarsi nelle risposte ai mille “perché?”, senza confondere né spaventare.

Adatto a tutte le età.

cover-chiedi-a-papà

Titolo: Chiedi a papà

Autore: Emma Cock

Casa Editrice: Sperling& Kupfer