Tu sei qui:
rosolia-vaccinazione

Lo scorso 19 gennaio è stato approvato in Conferenza Stato-Regioni, il Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019 (PNPV):  “un’opportunità di salute per tutti i cittadini” come ha affermato la ministra Beatrice Lorenzin.

La nuova offerta vaccinale contenuta nel Piano si configura come un valido strumento per ridurre le disuguaglianze nel Paese. Nell’attuale panorama politico e di federalismo sanitario, l’emanazione di raccomandazioni nazionali, non calate dall’alto, bensì fortemente condivise sul piano tecnico e politico con le Regioni e Province Autonome, nel rispetto della loro legittima autonomia, rappresenta una garanzia di equità di accesso a prestazioni di uguale qualità su tutto il territorio nazionale e per tutti i cittadini.

Il PNPV 2017-2019 è stato realizzato in stretta collaborazione con tutte le istituzioni coinvolte nelle strategie vaccinali, ovvero:

  • Istituto Superiore di Sanità – ISS
  • Agenzia Italiana del Farmaco – AIFA
  • Regioni

e con il supporto delle società scientifiche maggiormente attive nel campo delle vaccinazioni:

  • Società Italiana di Igiene – SItI
  • Federazione Italiana Medici di Medicina Generale – FIMMG
  • Federazione Italiana medici Pediatri – FIMP, Società Italiana di Pediatria – SIP

Il Piano è in attesa di essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Clicca qui per saperne di più