Tu sei qui:
congiuntivite-allergica-bambini

Tra le malattie comuni nei bambini: la congiuntivite allergica è una tra le più diffuse. Si tratta di un’infiammazione della congiuntiva. La congiuntiva è una sottile membrana che ricopre la sclera (parte bianca dell’occhio) e la parte interna delle palpebre. Come tutti i tessuti umani può infiammarsi per diversi motivi : in seguito ad infezioni (congiuntivite virale, congiuntivite batterica) a traumi, a corpi estranei e ad allergia.

La congiuntivite allergica

La congiuntivite allergica è un processo infiammatorio a carico della congiuntiva indotto da vari allergeni sia chimici che naturali. Le varie forme di reazioni allergiche di ipersensibilità, i vari tipi di congiuntivite allergica distinte vengono trattate in base ai sintomi di esordio (acute e croniche), in base alle cause ( forme  stagionali, perenni, atopiche etc…). Inoltre, vengono evidenziati i segni e i sintomi caratteristici o tipici delle congiuntiviti allergiche ( gonfiore bruciore etc). Si sottolineano gli aspetti diagnostici (anamnesi, test di laboratorio). Infine, la diagnosi differenziale, posta con altre malatttie oculari ( congiuntivite virale, batterica) e gli aspetti terapeutici a partire dalla prevenzione fino alle terapie di competenza medica. In ultimo vengono riportati rimedi e consigli pratici per velocizzare la rimessa in salute degli occhi colpiti da congiuntivite allergica.

Quali sono i sintomi?

Il prurito è il sintomo più comune e importante: può durare alcune ore o persistere anche molti giorni. Inoltre si osserva gonfiore palpebrale, lacrimazione, bruciore e arrossamento oculare. Spesso sono colpite persone che hanno già tipiche manifestazioni allergiche: rinite stagionale, febbre da fieno, asma bronchiale, orticaria, dermatite atopica e intolleranza a cibi o bevande.

Dalla diagnosi alla cura

La diagnosi viene eseguita dall’oculista che esamina gli occhi del bambino con apparecchiature all’avanguardia e un’attenta visita oculistica.

Per prenotare un consulto chiama lo 06/809641 oppure visita la pagina dedicata all’oculistica pediatrica Gruppo Bios.